Ernia inguinale dx: fatta!

Ha senso scrivere un post dal letto di un ospedale?
Senza dubbio sì. Anzi è l’occasione ideale, senza le pressioni della routine giornaliera. Posso persino permettermi di tenere il cellulare spento e da solo lasciar correre i pensieri. Anche se essendo qua un pensiero e bello forte c’è già. Stanotte è il dolore della ferita all’inguine che mi tiene sveglio e chiede di essere lui al centro dei miei pensieri.

Ma facciamo un passo indietro. Perché sono all’ospedale. Ernia inguinale. In pratica il tessuto in quella zona, sul lato destro, aveva ceduto alcune settimane fa lasciando spazio alle viscere di adagiarsi su una nuova protuberanza del mio corpo.
Stamattina, a digiuno dalla sera prima (e tutt’ora a digiuno!) sono venuto qua per il ricovero, gli esami di rito, una puntura spinale per l’anestesia (che dolore!) e l’intervento per ricucire quei tessuti.
Intervento perfettamente riuscito! E infatti ora sono qua a supplicare il dolore del taglio per lasciarmi dormire.

Ci saranno tempi migliori.
Da qui inizia il recupero per stare meglio.

A presto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *