Archivio

Archivio per la categoria ‘Suggerimenti’

Il momento migliore per far scadere un asta online

Da esperto di Internet come gli altri mi ritengono, ricevo spesso domande per svelare ai comuni mortali come usare al meglio i servizi presenti su Internet.
Uno dei più gettonati ultimamente sembrano essere le aste online.
Come al solito la parte del leone la fa Ebay, ma la domanda è estendibile a qualsiasi servizio di vendita di questo tipo.

Qual è il momento migliore per far scadere l’asta per un oggetto che voglio vendere con il maggiore profitto?

La risposta parte da un’altra domanda: qual è il momento della giornata in cui i tuoi potenziali clienti non sono impegnati in nessun altra attività rilevante?
Se siete in grado di rispondere a questa domanda, avrete la risposta che cercate.

In genere il momento migliore è quando i nostri potenziali clienti sono in ufficio al lavoro. Lì avranno sicuramente a disposizione una connessione ad Internet. Non tutti gli orari di lavoro vanno bene però. La prima parte della mattinata, appena arrivati in ufficio, ci si deve dedicare prima di tutto a ciò che si era lasciato in sospeso dal giorno prima, verificare le email con le relative richieste di lavoro arrivate mentre si era a casa, ecc. Insomma, meglio non contare sull’attenzione del nostro potenziale cliente appena arriva in ufficio alla mattina: troppi problemi da risolvere.
Un buon momento potrebbe essere pertanto la tarda mattinata. Dopo le 11 i problemi principali della sua attività dovrebbero ormai essere appianati e una pausa su Ebay è più semplice concedersela.
Un orario assolutamente errato è quello a cavallo della pausa pranzo. Difficile concentrarsi a stomaco vuoto. Non contate i minuti di una pausa succinta. Spesso la pausa pranzo diventa l’occasione per fare due chiacchiere con qualche amico e potrebbe protrarsi. Direi che le 15 diventano un nuovo orario interessante in cui potremmo trovare il nostro cliente appagato (dal cibo o dall’incontro appena fatto, il discorso non cambia) e disposto a rilassarsi rilanciando a qualche asta.
Un occhio all’orologio, meglio non avvicinarsi troppo all’orario di fine lavoro. Lì si ha fretta di scappare a casa o dedicarsi ad organizzare ciò che non concerne il contesto lavorativo. Non fate affidamento sulla diffusione degli smartphone. Durante il dopo lavoro il cellulare serve solo per organizzare la serata.
Nemmeno la serata è un buon momento. Quando si è a casa si è già troppo impegnati a star dietro alla famiglia per ricordarsi di accedere ad Ebay per aggiudicarsi qualsiasi cosa.

Tutto questo discorso vale ovviamente se il nostro potenziale cliente è un impiegato. Se ad esempio ci rivolgessimo ad una clientela molto giovane, ancora impegnata negli studi, la prospettiva cambierebbe completamente. La mattina intera sarebbe tabù in quanto completamente impegnata a seguire in classe le lezioni.

Di esempi se ne potrebbero fare tanti.
Il suggerimento è, una volta individuato il profilo del vostro potenziale acquirente, immaginare come riempie la sua giornata e inserire il momento clou del termine dell’asta in quegli spazi del giorno in cui si può ritrovare facilmente davanti ad un pc senza troppi altri pensieri.

Categorie:Marketing, Suggerimenti Tag:

Comicità demenziale: iPantellas

Da tanto tempo non spendevo un po’ di tempo nel guardare una parodia fatta con mezzi caserecci, direi dai tempi del mitico Carletto FX.

Ma sono stato impressionato dai video dei iPantellas. Incredibilmente divertenti e ben pensati se rapportati agli scarsissimi mezzi con cui sono realizzati i video.

Il primo in cui mi sono imbattuto è la vera storia degli esami di maturità 2011:
MATURITÀ 2011 – PARODIA UFFICIALE – iPantellas feat. ScuolaZoo

Geniale la rivisitazione dei personaggi storici in:
GESÚ & CO. AI TEMPI DI FACEBOOK

Rimanendo in tema sacro, fate il fermo immagine sui commenti su Twitter degli amici di Maria al suo annuncio di essere incinta:
LA BIBBIA NELL’ERA DI FACEBOOK

Fatevi una risata anche con:
SE LE PUBBLICITÀ FOSSERO REALI…

Infine una citazione sullo spettacolare uso degli special guests Il Nonno e La Nonna.
Per darvi un idea vi segnalo nella parodia su Harry Potter il flashforward (il contrario di flashback) 50 anni dopo:
HARRY POTTER MUORE parodia iPantellas

Non aspettatevi troppo, si tratta di grandi stupidate, ma ottime per staccare qualche minuto la spina!

Categorie:Suggerimenti Tag:

I regali di Natale

Piccola premessa che mi è venuta fuori mentre pensavo ad una short list per farvi accendere qualche lampadina su cosa regalare a Natale.

Oggi come oggi è difficile trovare cosa regalare a qualcuno, il consumismo ha ormai riempito le nostre case di migliaia di oggetti che già occupano (AKA fanno sprecare) il nostro tempo semplicemente per ricordarsi di cosa si possiede. Il regalo migliore rimane pertanto qualcosa o che davvero semplifichi la nostra vita o che non la occupi per il resto dell’anno. Del secondo tipo fanno parte le emozioni. Regalare un emozione è sicuramente la scelta più bella che si può fare, ma non la più semplice. Le emozioni sono qualcosa di molto personale, non facili da inscatolare e regalare.

Categorie:Pensieri, Suggerimenti Tag:

Spedire pacchi low cost

Quanto costa spedire un pacco in Italia? Secondo le poste italiane ben oltre i 10 euro. Ma le Poste non sono l’unica soluzione per far viaggiare un pacco, il mercato è abbastanza aperto e la concorrenza permette di arrivare a spendere anche la metà.

Tra i tanti corrieri presenti nel mercato ho voluto provare i servizi di Spedire Web.

Diciamo subito che SpedireWeb non è esattamente un corriere espresso, è solo un intermediario che si occupa di organizzare le nostre spedizioni comprando tale servizio sul mercato con un ottimo livello di sconto.
E a proposito di sconto, vi lascio questo link per ricevere il 15% di sconto sulla vostra prima spedizione.

Ecco la mia esperienza: spedire un piccolo pacchetto da Forlì a Reggio Calabria.
– Venerdì 5 Agosto prenoto online la spedizione, purtroppo il lunedì successivo non è possibile per il loro corriere venire a ritirarla, dicono che verranno martedì 9 Agosto.
– Subito un contro: non viene indicato a che ora passeranno martedì, devo pertanto programmare tutta la giornata a casa
– Preparo il pacchetto come da loro indicazioni: mandano via email un documento pdf da stampare e unire al pacco in una bustina di plastica
– Intorno alle 13 del martedì concordato, senza preavviso, passano a ritirare il pacco.
– Il corriere che si presenta è SDA
– Tramite i riferimenti di SDA seguo il pacco che arriva a destinazione 2 giorni dopo, giovedì 11 Agosto.

In definitiva: servizio discreto (il pacco non si è perso e in poco tempo è arrivato a destinazione), prezzo imbattibile.
Non c’è da far la fila alle Poste, ma non concordano l’ora del ritiro.

Categorie:Marketing, Suggerimenti Tag:

Aurora a cavallo!

A che età una bimba può salire per la prima volta a cavallo?

Beh, la mia Aurora ha festeggiato i suoi 3 anni da poco compiuti con un corso appositamente studiato per far avvicinare i bambini ai cavalli. E’ un’iniziativa del maneggio Il Raggio di Sole che si trova vicino all’ingresso del parco urbano di Forlì.

Aurora a cavallo

Categorie:Pensieri, Suggerimenti Tag: ,