Archivio

Archivio autore

Baby pensioni dopo 14 anni e mezzo: di chi è la colpa?

Recenti programmi televisivi di cronaca col fine di indignare, hanno riportato all’attenzione il caso di baby-pensionati che, squilibrando da decenni il sistema pensionistico, ci costringono ora a vedere la pensione solo dopo aver raggiunto i 70 anni di età.

Il caso che più scandalizza è un’anziana signora che da quando aveva 29 anni, dopo 14 anni 6 mesi e 1 giorno di lavoro, percepisce una pensione non relazionata ai suoi pochi contributi, ma pari al 94% della sua retribuzione lavorativa. Ovviamente poi rivalutata al costo della vita man mano che questa cresceva. Il problema è che è tutt’altro che l’unica.

È chiaro che i lavoratori di oggi che per ribilanciare la spesa del sistema pensionistico sono chiamati a lavorare oltre i 67 anni di età, vedono in questa signora e nei privilegiati come lei, la colpa del loro sfruttamento.

Ma questi baby pensionati, per quanto privilegiati, sono semplicemente persone che hanno rispettato le leggi, la colpa non è loro.

Prosegui la lettura…

Categorie:MyLife, Pensieri Tag:

Giochi di casinò con cryptovalute

Le cryptovalute, Bitcoin, Monero, Ethereum e tutto il resto, sono un argomento molte gettonato.

Ma è possibile procurarsele senza spendere un euro? Cioè gratis?
I modi per averle senza investimento ci sono, il più conosciuto è il mining, cioè dedicare il proprio PC a calcolarle, ma i risultati sono davvero scarsi e frustranti.

Quale altro metodo allora? Farsele regalare!
Sì, ma dove?

Anche qui gli esempi sarebbero tanti, ma facciamo un esempio concreto: un casinò.

Siti come Luckycasino.io permettono di giocare con gettoni virtuali ai loro giochi di casinò, ma già dopo 1 giorno dall’iscrizione si può partecipare alla “pioggia“, ovvero una distribuzione ai giocatori di piccole quantità di cryptomonete. Occorre solo scrivere e presentarsi nella chat interna.

si possono ricevere monete dopo 24 ore dall'iscrizione

Ricevute le cryptomonete, senza nessun versamento, diventano vostre, perfettamente giocabili e anche riscuotibili una volta vinte.

Cosa costa quindi? Proprio niente, provate cliccando il banner seguente e semplicemente giocando, anche senza depositare nulla.

Luckygames - Bitcoin Gambling, Dice Game

Nel sito è possibile giocare con un elevato numero di cryptomonete, per citarvene solo alcune:

Bitcoin, Bitcoin Cash, Bitcoin Gold, Blackcoin, Bytecoin, Dogecoin, Ethereum, Gulden, Litecoin, Monero, Namecoin, Reddcoin, Ripple, Siacoin, STEEM, Zcash, ecc.

Categorie:Tecnologia Tag: ,

Accedere al CFE miniWeb Server di Tenda AC15

Per bloccare l’esecuzione del firmware corrente su Tenda AC15 attivando l’esecuzione del boot di servizio CFE eseguire la seguente procedura.

  • a router spento tenere premuto il tasto RESET
  • accendere il router continuando a tener premuto il tasto RESET
  • lasciare il tasto RESET quando si accende il led più a destra, guardando il Tenda AC15 di fronte
  • CFE boot eseguito, accedete a questo punto a http://192.168.1.1

Dovreste vedere nel browser qualcosa del genere, in attesa di caricare un nuovo firmware:

 

Categorie:Tecnologia Tag:

Installare AsusWRT Merlin su Tenda AC18

30 agosto 2017 5 commenti

Il modello di Tenda AC18 è sviluppato sullo stesso hardware del RT-AC68U. Per questo modello molto più costoso è disponibile il firmware alternativo AsusWRT Merlin.

Questo firmware aggiunge molte funzionalità a questi router, tra i tanti anche un plugin per offrire internet gratuitamente ai propri clienti in cambio di un like su una pagina Facebook.

Per poter installare il firmware alternativo bisogna collegarsi al software di boot CFE.
Questa è una interfaccia web minimale che per pochi secondi dall’accensione è disponibile all’indirizzo ip 192.168.1.1 (in alcuni modelli ho trovato invece che l’ip del boot CFE era 192.168.0.1).
In genere per avviare solo il CFE occorre a router spento premere RESET, quindi accendere il router e rilasciare il pulsante RESET solo quando il led SYS rimane fisso.
Per poterla aprire configurate un PC con un indirizzi ip tipo: 192.168.1.2 e subnet mask: 255.255.255.0

Collegate il PC con un cavo di rete ad una delle porte lan del AC18 e verificate l’attivarsi della connessione con questo comando DOS:
ping 192.168.1.1 -t

Appena la connessione si attiva puntate un browser su http://192.168.1.1, dovreste vedere un sito web minimale da cui poter caricare il nuovo firmware:

 

Dopo diversi minuti e successivi riavvii, ricollegandosi al router, potremo vedere e controllare tutte le nuove funzionalità disponibili in questa particolare distribuzione WRT:

Categorie:Tecnologia Tag:

Cos’è il WiFi Band Steering

Band SteeringCon l’avvento sul mercato di molti router wifi dual-band, cioè capaci di lavorare contemporaneamente sulle due banda riservate al Wi-Fi, è nata la necessità di trarre il massimo dalle due modalità di segnale.

La banda del wifi tradizionale, quella del 2,4GHz offre maggiore distanza di copertura, mentre quella dei 5GHz garantisce connessioni più stabili e veloci. Molti dispositivi sono già in grado di sfruttare le due bande alternativamente, il passo avanti e usare di momento in momento la migliore disponibile.

La tecnologia band steering affronta questo scenario permettendo ai dispositivi un utilizzo alternato del wireless a 2,4 e a 5 GHz. Permettendo di inoltrare la trasmissione dei dati sulla banda che risulta di volta in volta meno carica o più facilmente ricevibile.

La banda a 5GHz, pur nelle sue limitazioni radiali, in genere risulta molto più efficiente sia per la maggior quantità di dati che è possibile far transitare, ma soprattutto perché, essendo ancora poco sfruttata, è meno soggetta a disturbi.

Band Steering è la tecnologia che designa il processo automatico col quale il router sceglie di volta in volta su quale banda lavorare, automatico nel senso che l’utente non si dovrà preoccupare di scegliere quale dispositivo dual band ha la precedenza sugli altri e su quale frequenza deve attuarsi la comunicazione. In questo modo i dispositivi sono integrati nella rete wireless in modo più efficiente e di conseguenza viene decisamente migliorata la velocità di trasmissione dei dati.

Categorie:Tecnologia Tag: