Cos’è il WiFi Band Steering

Band SteeringCon l’avvento sul mercato di molti router wifi dual-band, cioè capaci di lavorare contemporaneamente sulle due banda riservate al Wi-Fi, è nata la necessità di trarre il massimo dalle due modalità di segnale.

La banda del wifi tradizionale, quella del 2,4GHz offre maggiore distanza di copertura, mentre quella dei 5GHz garantisce connessioni più stabili e veloci. Molti dispositivi sono già in grado di sfruttare le due bande alternativamente, il passo avanti e usare di momento in momento la migliore disponibile.

La tecnologia band steering affronta questo scenario permettendo ai dispositivi un utilizzo alternato del wireless a 2,4 e a 5 GHz. Permettendo di inoltrare la trasmissione dei dati sulla banda che risulta di volta in volta meno carica o più facilmente ricevibile.

La banda a 5GHz, pur nelle sue limitazioni radiali, in genere risulta molto più efficiente sia per la maggior quantità di dati che è possibile far transitare, ma soprattutto perché, essendo ancora poco sfruttata, è meno soggetta a disturbi.

Band Steering è la tecnologia che designa il processo automatico col quale il router sceglie di volta in volta su quale banda lavorare, automatico nel senso che l’utente non si dovrà preoccupare di scegliere quale dispositivo dual band ha la precedenza sugli altri e su quale frequenza deve attuarsi la comunicazione. In questo modo i dispositivi sono integrati nella rete wireless in modo più efficiente e di conseguenza viene decisamente migliorata la velocità di trasmissione dei dati.

Categorie:Tecnologia Tag:

Visualizzare le password wifi in Windows 10

In Windows 10 è l’interfaccia grafica di gestione delle reti wireless precedentemente salvate è limitata alla rimozione del profilo salvato. Non è possibile visualizzare direttamente la password delle reti wireless che il computer ha memorizzato. Ma è possibile farlo dalla shell del comandi.

Una volta aperto un prompt dei comandi, digitare questo comando:

netsh wlan show profile name=”SSID-Name” key=clear

Dove SSID-Name è il nome della rete wifi di cui si vuole mostrare la password memorizzata.

Categorie:Tecnologia Tag:

Windows Essentials 2012 dove lo trovo?

Microsoft ha terminato il supporto per l’ultima versione della sua suite di programmi aggiuntivi, il Windows Essentials 2012. Questo significa che non è più scaricabile dal loro sito.

Molti dei programmi che vi erano contenuti sono ormai già integrati nel nuovo Windows 10, a parte il più interessante della serie: Windows Movie Maker!

Dato che manca un’alternativa a Move Maker, dove possiamo trovare il file che lo installava?

Nell’archivio di Internet!

http://web.archive.org/web/20170109223306/http://wl.dlservice.microsoft.com/download/C/1/B/C1BA42D6-6A50-4A4A-90E5-FA9347E9360C/en/wlsetup-all.exe

Internet alla massima velocità e sempre

Quella che leggete nel titolo è diventata una richiesta ormai costante di chi fa un qualsiasi tipo di business a giorni nostri.

Ma come si traduce questa esigenza in una tecnologia che soddisfi tale domanda?

Intanto chiariamo che le domande sono 2.

Internet sempre, senza interruzioni!

Se non vogliamo rischiare di rimanere fermi ad un possibile guasto o disservizio del fornitore di accesso ad Internet, dovremmo avere più di un contratto per andare in rete.
Oltre al normale contratto di ADSL/VDSL (fibra) bisogna avere un altro contratto di backup come ad esempio una linea mobile o un servizio di internet da un provider WISP (Wireless Internet come ad esempio Linkem o Eolo).

Internet più veloce, ancora più banda disponibile!

Questo tipo di esigenza è più delle strutture ricettive come campeggi o hotel, dove il numero di utenti è così alto che offrire internet tramite linea ADSL serve solo a farli arrabbiare e giudicare inadeguato il servizio offerto. Qui la soluzione è combinare l’uso di più linee ADSL/VDSL bilanciando il carico tra i vari operatori. Parliamo di Load Balancing.

Senza inventarsi niente ed ad un costo davvero contenuto, il gateway Tenda G3 risolve entrambi i problemi.

Questo dispositivo permette con una facile configurazione di gestire l’accesso ad internet tramite due distinte porte WAN (in modalità Multi-WAN può arrivare a gestire fino a 4 linee differenti di accesso a Internet). Nella nostra prova una porta WAN era collegato ad un router Fibra di TIM e l’altra ad un accesso Wireless di Eolo.

È possibile usare una linea come principale e tenere la seconda solo come backup in caso di interruzione della prima. Sistema interessante se la linea secondaria ad esempio è fornita tramite un operatore mobile 4G a traffico limitato.

Se, come nel nostro caso, anche la seconda linea è molto veloce e a traffico illimitato, consigliamo di configurare la suddivisione delle richieste a Internet in modalità Smart Load Balancing. Questo permette di sommare la capacità di banda delle due linee. Per intenderci, se abbiamo una linea ADSL che si connette a 12Mb e una linea VDSL (Fibra) a 100Mb, connesse entrambe al G3 di Tenda in modalità Load Balancing, avremo un accesso a Internet alla capacità di 112Mb! Prosegui la lettura…

Come configurare il router Tenda V300 per la Fibra di Tim

La configurazione del modem VDSL di Tenda è davvero semplice.

Una volta collegato un computer al segnale WiFi o ad una delle porte LAN del router, aprite il browser all’indirizzo http://192.168.1.1

Eseguite il login, le credenziali iniziali sono nome utente: admin e password: admin

La pagina che vi si apre, quella del quick setup, contiene già tutte le informazioni per configurare il router.

Nella zona Primary Setup indicate i seguenti parametri:

  • Link Type: VDSL
  • Connection Type: PPPoE
  • Country/Region: Italy
  • ISP: Other
  • VLAN: ν
  • Vlan ID: 835
  • User Name: aliceadsl
  • Password: aliceadsl

Categorie:Tecnologia Tag: