Come configurare il router Tenda V300 per la Fibra di Tim

La configurazione del modem VDSL di Tenda è davvero semplice.

Una volta collegato un computer al segnale WiFi o ad una delle porte LAN del router, aprite il browser all’indirizzo http://192.168.1.1

Eseguite il login, le credenziali iniziali sono nome utente: admin e password: admin

La pagina che vi si apre, quella del quick setup, contiene già tutte le informazioni per configurare il router.

Nella zona Primary Setup indicate i seguenti parametri:

  • Link Type: VDSL
  • Connection Type: PPPoE
  • Country/Region: Italy
  • ISP: Other
  • VLAN: ν
  • Vlan ID: 835
  • User Name: aliceadsl
  • Password: aliceadsl

Categorie:Tecnologia Tag:

Cercasi giovane lavoratore con molta esperienza

Cercasi giovane lavoratore con meno di 30 anni e ventennale esperienza nel settore.

Cercasi giovane lavoratore con meno di 30 anni e ventennale esperienza nel settore.

Categorie:Pensieri Tag:

Furby Boom compatible devices

18 dicembre 2014 40 commenti

furby_boom_appSorprende che Hasbro non riesca a compilare una lista dei tablet compatibili con il suo Furby Boom.

Il problema? Il furby non usa wifi o bluetooth per comunicare, ma si affida ad un sistema sonoro che trasmette su frequenze ultrasoniche (15-20kHz) che solo un buon microfono può ricevere.

L’app gratuita è ufficialmente compatibile con:

★ iPod 4th generazione o successivi
★ iPhone 4 o modelli successivi
★ Tutti i modelli di iPad

NOTA: i dispositivi iOS devono avere iOS 4.3 o superiore.

★ Samsung Galaxy S2, S3, S3 Mini, S4, S4 Mini
★ Samsung Galaxy Note 2, 3, 8.0, 10.1
★ Samsung Galaxy Tab (Gen 1, 2, 3)
★ Samsung Galaxy Grand Duos
★ Toys R Us Tabeo 8
★ Motorola Droid RAZR HD
★ Motorola Droid RAZR Maxx HD (except model XT926)
★ Google Nexus 4
★ Google Nexus 7
★ Amazon Kindle Fire HD (Kindle series, 1st and 2nd Gen ONLY)**

NOTE:

★Il device deve avere Android OS 2.3.3 o superiore
★ Amazon Kindle Fire HD 3rd Gen non è comptatibile per la sua mancanza di microfono. Inoltre, la serie Fire HD (differente dalla serie Kindle Fire HD) non è supportata ufficialmente.

 

Dalle mie ricerche risultano inoltre compatibili questi tablet:
– Teclast p85
– Archos 50 Platinum
– Asus memo pad 7 me70c (ma con microfono vicinissimo al furby)
– Samsung Galaxy Grand Neo

 

Il mio dispositivo mobile/App non riesce a comunicare con il Furby, cosa posso fare?

  • Assicurati che il rumore di fondo sia minimo, Furby si focalizza meglio in un ambiente silenzioso.
  • Non parlare a Furby mentre stai provando a farlo comunicare con il tuo dispositivo mobile.
  • Make sure Furby is not talking while you are attempting to communicate with your mobile device.
  • Place your Furby on a flat surface, handling it makes it hard to communicate.
  • IMPORTANTE – A seguito dell’aggiornamento presente in Ios7 è necessario dare esplicitamente accesso all’app al microfono del dispositivo. (Settings – Privacy – Microphone – App Name – Select On)

Se avete provato con successo l’app del Furby Boom su altri dispositivi, segnalatemelo nei commenti.

Categorie:Tecnologia Tag:

Come abilitare la modalità debug su PrestaShop

In fase di preparazione del proprio e-commerce con PrestaShop o durante la configurazione di un nuovo modulo, può essere utile permettere a PrestaShop di mostrare gli eventuali errori che sono presenti invece di nasconderli come da impostazione predefinita.

Per abilitare la modalità DEBUG è necessario editare il file defines.inc.php che si trova all’interno della cartella config.

All’interno del file individuate questa riga:

define(‘_PS_MODE_DEV_’, false);

e modificatela nel seguente modo:

define(‘_PS_MODE_DEV_’, true);

 

Potrebbe accadere che gli errori non siano ancora visualizzati perché l’installazione di PHP presente nel vostro hosting dove gira PrestaShop potrebbe non avere a sua volta abilitata l’opzione per mostrare gli errori.
In questo caso occorre contattare il fornitore del hosting per modificare questa impostazione di PHP.

Categorie:Tecnologia Tag:

Viaggiare prima di tutto

IMG_20140501_112249Viaggiare per conoscere prima di tutto!

1 Maggio festa del lavoro, tempo da dedicare ai figli.
Ho pensato quindi di introdurre Fabio, ormai 2 anni e mezzo, al tema dei viaggi.

In una non troppo nuvolosa giornata primaverile, l’ho portato alla stazione dei treni di Forlì. Budget: zero euro.

Essendo abbonato alla tratta Forlì-Bologna, prendere un treno verso nord rientra già in questo esborso e Fabio, almeno fino a che avrà meno di 4 anni, viaggia gratis. Pertanto, col suo stupore di salire sulla versione non miniaturizzata del suo giocattolo preferito, in partenza per Faenza!

IMG_20140501_112305Tutto ciò che è nuovo ci arricchisce: guardare fuori dal finestrino le cose che scorrono veloci, ma anche dentro le persone di tutti i tipi che stancamente aspettano la loro destinazione.

E anche i 30 minuti in attesa alla stazione di Faenza allargano gli orizzonti a un bambino che vive quei posti per la prima volta. I treni fermi, i vagoni cisterna parcheggiati lontani, un treno con una gru gialla per chissà quale manutenzione, le persone che leggono un libro di carta o digitale mentre aspettano come noi. Ma noi siamo in viaggio, liberi di muoverci e nemmeno i grandi dovrebbero dare tutto per scontato.

Aspettando il treno

Aspettando il treno

Se passate dalla stazione di Faenza, uscite verso il piazzale e, appena sul marciapiede davanti alla rotonda, voltatevi: grande come la parete c’è una grossa composizione fatta da tante mattonelle della cartina politica della nostra Europa.

Il treno arriva già, 30 minuti passano in fretta a volte, diversamente mi perderei a leggere i nomi di tutte le città che ancora non ho visto e da cui devo ancora imparare qualcosa.

Categorie:MyLife Tag: ,